News NBA, quarantena per un giocatore dei Kings

Uno dei giocatori chiave dei Sacramento Kings ha violato le norme della bolla di Orlando finendo in isolamento

Richaun Holmes con la maglia dei Sacramento Kings

Data la situazione in America molte opinioni di figure del settore sportivo riguardo alla bolla costituitasi ad Orlando sembrano essere alquanto scettiche e di certo la notizia che è giunta in questi minuti non potrà sicuramente tranquillizzarli. Sono passati diversi giorni da quando Stephen A. Smith ha discusso dell’astinenza da sesso per gli atleti come un elemento ostacolante l’integrità della bolla stessa ed ecco che un primo giocatore ha iniziato a creare dubbi a riguardo ma per molto meno.

Infatti si è appena venuto a conoscenza che Richaun Holmes, lungo dei Sacramento Kings, sarebbe in quarantena per aver oltrepassato i confini della bolla per via di un pasto ordinato con il servizio d’asporto. Per ora il giocatore dovrà scontare ancora 8 giorni di isolamento prima di potersi riunire al gruppo in attesa di vedere se ci saranno altri provvedimenti presi nei suoi confronti.

Vicenda questa molto simile a quella di Bruno Caboclo che è anch’esso in quarantena per 8 giorni per non aver rispettato il primo isolamento di 48 ore obbligatorio per tutti i giocatori presenti nella bolla di Orlando.