Indiana Pacers, Malcolm Brogdon verso il load management

Nonostante il pieno recupero del giocatore, coach McMillan vuole procedere con cautela, nella speranza di averlo al 100% per i Playoff

Malcolm Brogdon Guardia dei Pacers

Come vi abbiamo raccontato nei giorni scorsi, gli Indiana Pacers potrebbero presto ritrovarsi col roster al completo, un’ipotesi che sembrava inverosimile fino a poche settimane fa. Dopo la notizia del recupero di Brogdon e le speculazioni sul ritorno di Oladipo dall’infortunio, i tifosi dei Pacers possono guardare ai Playoff con qualche speranza in più, senza però aspettarsi mosse affrettate da parte dell’allenatore.

Nella giornata di ieri, è arrivata la notizia che Malcolm Brogdon sarà preservato in questa ripresa. Come riportato infatti dal giornalista J. Michael, il minutaggio dell’ex Milwaukee Bucks non raggiungerà neanche la soglia dei 30-35 minuti.

La scelta dei Pacers di optare per il load management ha come obiettivo il pieno recupero del giocatore, reduce non solo dalla contrazione del coronavirus, ma anche da un problema muscolare nella zona dell’anca, infortunio che l’aveva costretto al riposo già prima dello stop della NBA. Da segnalare inoltre un bellissimo gesto da parte di Brogdon, che ha deciso di svolgere gli allenamenti con la mascherina per infondere una maggiore serenità nei compagni di squadra che dovranno condividere l’aria con lui.