Trey Burke a Dallas: buona mossa dei Mavs

Dallas Mavericks molto attivi in queste ore, dovendo rimpiazzare Lee e Cauley-Stein: appena firmato Trey Burke, guardia con un passato in Texas.

Trey Burke Dallas Mavericks

La free agency NBA in vista della ripresa prevista per il 30 luglio sta partendo, e le squadre stanno iniziando a piazzare i primi “colpi”. Tante le voci, soprattutto attorno alle squadre che hanno giocatori infortunati o che non si presenteranno a Orlando.

Una di queste sono i Dallas Mavericks: Courtney Lee si è fatto male al polpaccio durante la pausa e non sarà a disposizione per tutto il resto della stagione, motivo per cui la franchigia di Cuban si è assicurata Trey Burke, playmaker che ha già giocato in Texas l’anno scorso salvo poi iniziare la stagione 2019-20 coi Philadelphia 76ers.

Un discreto colpo per i Mavs, che trovano in Burke un giocatore in grado di dare qualche minuto di pausa anche a Doncic, soprattutto nelle prime 8 gare pre-Playoffs. Certo, lato fantabasket non aspettiamoci un contributo eccezionale, il minutaggio sarà comunque limitato anche se il buon Trey ha dimostrato spesso di produrre statistiche anche in pochi minuti in campo.

Non è l’unico movimento per Dallas, visto che dovrà rinunciare anche a Willie Cauley-Stein: il centro ex Sacramento e Golden State non andrà ad Orlando vista l’imminente nascita della bimba. Aspettiamoci quindi che la franchigia texana vada alla ricerca anche di un lungo per riempire lo spazio lasciato dal futuro papà.