NBA Christmas Day, i migliori 3 match di sempre

Nell’attesa delle partite di Natale di quest’anno, analizziamo i migliori 3 scontri natalizi del passato

Le aspettative sulle partite di Natale sono sempre altissime, la lega infatti cerca di creare gli accoppiamenti più interessanti e spettacolari per noi appassionati .

Aspettando il salto a due tra Pelicans e Heat, vi proponiamo le migliori tre partite che abbiamo visto fino ad ora, in questa magica giornata Natalizia.

3. 2008, Lakers-Celtics 92-83

Una partita che profumava (o puzzava, dipende dai punti di vista) di rivincita. Infatti nelle ultime Finals, i Celtics avevano chiuso la pratica gialloviola in 6 partite, aggiudicandosi così il 17esimo titolo della franchigia. I Lakers di Kobe e Gasol, qualche mese dopo, tirarono fuori la rabbia repressa e regalarono a Phil Jackson la millesima vittoria da allenatore ed una piccola rivincita per il titolo appena perso.

2. 2004, Heat-Lakers 104-102

La tensione per questa partita era altissima. Nell’estate infatti un malcontento Shaq era approdato in Florida, in quanto i Lakers avevano deciso di puntare tutto su Kobe. Nonostante i 42 punti del Black Mamba e l’espulsione per falli del Big Diesel, l’hanno spuntata gli Heat all’over time, grazie ad un’ottima prestazione di un giovanissimo Dwayne Wade.

1. 2016, Cavaliers-Warriors 109-108

Golden State è stata in vantaggio tutta la partita, ma sul 108-105 Irving è salito in cattedra e ha siglato gli ultimi 4 punti decisivi per la vittoria dei Cavs. Da quel momento in poi, la squadra di LeBron ha preso consapevolezza ed è arrivata fino in fondo, vincendo il titolo NBA dopo essere stata sotto 3-1 nelle Finals, prima e unica volta nella storia di questo magnifico sport.

Leggi anche

Loading...