Record Titoli NBA, gli Allenatori con più Anelli

Quali sono gli allenatori più vincenti della storia NBA? Scopriamo insieme i cinque coach che hanno vinto più anelli di sempre

Jackson con Jordan

Molto spesso si ricordano i giocatori che hanno vinto più anelli o le squadre con più titoli, ma si dà poco credito alla mente che sta dietro le vittorie. Affinché una squadra sia competitiva deve essere sì composta da campioni, ma senza uno spirito guida che la conduca alla vittoria, non va da nessuna parte.

La figura dell’allenatore d’altra parte, è la prima ad essere incolpata se il team non risulta vincente, ma la classifica che stiamo per mostrarvi è composta da signori che non conoscono la parola “sconfitta”.

Andiamo quindi a vedere quali sono i cinque allenatori che hanno vinto più Titoli NBA in assoluto!

Allenatori NBA più Vincenti

5. Pat Riley

Pat Riley Miami Heat

Da giocatore è stato un discreto componente di una squadra temibile come lo erano i Lakers degli anni 70′; nei suoi 5 anni in giallo-viola ha vinto un solo titolo, così non ha aspettato altro che diventare head coach per giocarsi le carte vincenti.

5 trofei di campione NBA, 4 con i Showtime Lakers di Magic Johnson e Kareem Abdul-Jabbar; l’altro facendo splendere la stella di Dwyane Wade a Miami, col doppio ruolo di GM-allenatore.

Inoltre, ad arricchire la sua bacheca ci sono 3 premi di coach dell’anno e 9 apparizioni agli All-Star Game (2° dietro Auerbach), tutto questo dopo il primo titolo da assistant coach, ruolo che gli stava stretto a quanto pare.

4. Gregg Popovich

Ha creato una dinastia a San Antonio, con il destino pronto a scendere in quintetto insieme a lui quando la pallina del Draft gli ha concesso la prima scelta nel 1997.

Sei finali giocate, cinque vinte e una sola persa (all’ultimo respiro in gara 7 per colpa di LeBron James), dipingendo negli anni un quadro perfetto a partire da David Robinson, passando per Tim Duncan, fino ad arrivare a Kawhi Leonard, costruendo una delle migliori squadre della storia NBA.

I risultati di Pop parlano da sé: 20 anni consecutivi ai play-off, quasi il 70% di vittorie in regular season e 5 anelli NBA nell’ufficio di R.C. Buford.

3. John Kundla


Nome un po’ antico e poco noto al giorno d’oggi, ma se i Lakers sono la squadra più titolata della NBA (a pari merito con i Boston Celtics), gran parte del merito la devono a quest’uomo.

Quando la franchigia si era appena spostata da Detroit a Minneapolis, Kundla ha messo il marchio DOP sul team, realizzando il primo three-peat nella storia del gioco, vincendo consecutivamente dal 1952 al 1954.

John ha messo in bacheca 5 titoli NBA e 4 apparizioni consecutive agli All-Star Game; inoltre, paragonato agli altri allenatori della classifica, ha il miglior rapporto anelli-stagioni da allenatore (5 anelli in 11 anni complessivi).

2. Red Auerbach

Nessuno è stato capace di dominare un decennio come Auerbach, l’unico allenatore a giocare 10 finali consecutive e vincendo in tutto 9 anelli, di cui 8 di fila.

Quando Red sedeva sulla panchina dei Celtics, aveva i migliori giocatori: Cousy, Ramsey, Sanders, K.C. Jones, Heinsohn, Havlicek, Jones e l’immancabile Bill Russell.

Tutti Hall of Famer accompagnati fedelmente dal loro head coach, che in carriera ha saputo elevarsi allo status di leggenda, sebbene sia stato premiato 1 sola volta come Coach of the Year.

Nella sua bacheca non mancano le apparizioni agli All-Star Game (11, record assoluto). Dunque, leggendo queste righe vi accorgerete che un solo aggettivo si sposa al meglio con Red Auerbach: vincente.

1. Phil Jackson

Il titolo del suo libro “Eleven Rings” non dice tutto, ma rende consci gli appassionati del fatto che lui sia il coach più vincente e più rilevante nella storia della Lega.

Allenatore in epoche diverse, con stelle del calibro di Michael Jordan, Shaquille O’Neal e Kobe Bryant. La sua filosofia zen, il suo spirito libero e le sue idee innovative da attuare sul parquet, lo hanno reso ciò che oggi si idealizza come punto d’arrivo.

Sei titoli con i Chicago Bulls, una squadra dalla storia perdente, ma che con Phil in panchina e His Airness in campo ha ottenuto un en plein di vittorie nelle finali disputate. Successivamente è arrivato il terzo three-peat, quello con i Lakers di Kobe e Shaq.

Dopo aver dominato gli anni ’90 e i primi 2000 (pareggiando i 9 anelli di Auerbach), Jackson si è preso una piccola pausa, tornando però a vincere, sempre in giallo-viola, nel biennio 2009-2010.

Così facendo, Phil Jackson ha raggiunto la vittoria di 11 titoli NBA da allenatore, diventando così il GOAT dei coach.

Classifica Allenatori con più Titoli NBA

#AllenatoreTitoliStagioni
1Phil Jackson1120
2Red Auerbach920
3John Kundla511
Pat Riley524
Gregg Popovich525
6Steve Kerr37
7Chuck Daily214
Alex Hannum212
Tom Heinsohn29
Rod Holzman218
K.C. Jones210
Bill Russell28
Rudy Tomjanovich213
Erik Spoelstra 213
15Al Attles114
Larry Brown127
Rick Carlisle119
Al Cervi19
Larry Costello110
Billy Cunningham18
Bill Flitch125
Edward Gottlieb19
Lester Harrison17
Buddy Jeannette17
Tyronn Lue15
Dick Motta125
Nick Nurse13
Jack Ramsay121
Doc Rivers122
George Senesky13
Bill Sharman17
Frank Vogel110
Paul Westhead16
Lenny Wilkens132
Mike Budenholzer18

Leggi anche

Loading...