NBA Top Shot, Dapper Labs dApps giochi e non solo su Blockchain

Dapper Labs e Blockchain, tecnologia del futuro? Da CryptoKitties passando per NBA Top Shot e presto anche su UFC, fino alle partnership con Ubisoft e Warner Music

Banner Dapper Labs

Dapper Labs, società canadese, inizia a farsi notare nel 2017 creando uno dei primissimi progetti NFTs, CryptoKitties. Il gioco, in cui possiamo “allevare” e collezionare dolci gattini stilizzati, in pochissimo tempo diviene virale a tal punto da congestionare la rete Ethereum sul quale viene lanciato, causando un blocco completo del network.

Dapper Labs infatti nasce proprio per la ricerca e lo sviluppo di progetti per la tecnologia Blockchain. La tecnologia permette di creare applicazioni decentralizzate in cui non è necessaria una terza parte a garantirne il funzionamento e pagarne i costi, ma è tutta la network a farlo, con i suoi “nodi”, attraverso quello che viene chiamato “consenso distribuito”.

Una dApp ha il suo codice sorgente in esecuzione su una rete peer-to-peer decentralizzata. Un’app tradizionale ha un codice in esecuzione su di un server centralizzato

Dapper Labs


Questa dApp, CryptoKitties, viene sviluppata originariamente per esplorare le moltissime possibilità degli appena nati smart-contract. Veri e propri contratti, creati sulla rete Ethereum grazie alle sue funzionalità innovative e alle caratteristiche di immutabilità e trasparenza tipiche della blockchain. Molto presto però nei Dapper Labs si rendono conto dell’inadeguatezza delle reti Blockchain esistenti per un traffico così elevato.


Nasce cosi l’idea di sviluppare una nuova network, Flow blockchain, pensata appositamente per andare incontro alle esigenze di utenti e sviluppatori che si affacciano su queste nuove applicazioni, specificatamente nell’ambito giochi, sport e intrattenimento, che hanno potenziale per attirare milioni di utenti.

Le blockchain più famose sono sicuramente quelle di Ethereum e Bitcoin, alle quali Flow ovviamente si ispira per mantenere quelle caratteristiche di immutabilità e trasparenza. Ma dalle quali si differenzia anche, per quelle caratteristiche tecniche che gli permettono di avere maggiore scalabilità e transazioni a basso costo.


Molti sono già i progetti lanciati su Flow Blockchain dalla sua nascita, molti altri in sviluppo. L’ultimo proprio nei giorni scorsi in partner con Warner Music e con testimonial importanti come Bruno Mars.

Sicuramente il più famoso e interessante per noi, è NBA Top Shot che rapidamente ha guadagnato la prima posizione assoluta per numero di transazioni generate, volume in dollari e utenti attivi tra tutti i progetti NFTs. Su cui lo stesso CEO di Dapper, Roham, si espone frequentemente con dichiarazioni e Tweet dai toni entusiasti.

Nell’ultimo round di finanziamenti, da oltre 300 milioni, che ha portato la valutazione complessiva di Dapper quasi a 2 miliari e mezzo di dollari, molti sono i nomi illustri che hanno scommesso su questa società. Dopo il successo riscosso da Top Shot, si sono interessate attivamente personalità da tutta la lega e lo showbiz americano, due fra tutti Michael Jordan e Will Smith.


Tanti i progetti segretamente in sviluppo come le partnership con Ubisoft o MotoGP lasciano pensare. Altri già in rampa di lancio, come il gioco NFT in stile Top Shot dedicato alla UFC, con l’annuncio ufficiale previsto nei prossimi mesi.

Entra nella prima community italiana dedicata a NBA Top Shot: incontra altri collezionisti su Telegram

Leggi anche

Loading...