NBA, Ja Morant commenta: “Io non sono un viziato”

Il giovane talento dei Grizzlies critica gli atteggiamenti e le parole dei suoi colleghi

Ja Morant critica i suoi colleghi

Di lamentele per cibo e stanze dai giocatori NBA se ne sono sentite già molte nella bolla di Orlando. Non da Ja Morant però che ha commentato l’atteggiamento e le parole dei suoi colleghi che giocheranno la fase finale della stagione. “La stanza va bene, il cibo va bene. Io non sono un viziato”.

Morant è candidato a Rookie dell’anno e le sue prestazioni saranno fondamentali per i Grizzlies per cercare di strappare un posto per i playoff per cui competono altre squadre con potenziale come New Orleans Pelicans, Portland Trail Blazers e San Antonio Spurs.