Nets, Kyrie Irving: “Finalmente posso giocare al Barclays Center”

Sempre più vicino l’esordio stagionale al Barclays Center per la stella dei Nets

Kyrie Irving esulta nella partita da 60 punti contro gli Orlando Magic

Dopo aver saltato praticamente ogni partita della stagione sul suolo di casa, Kyrie Irving si prepara al suo esordio davanti al proprio pubblico dopo le modifiche riguardanti il mandato nello stato di New York.

Il sindaco newyorkese Eric Adams ha infatti annunciato martedì l’alleggerimento delle restrizioni per la pandemia che consentirebbero al prodotto di Duke di essere finalmente a pieno servizio per i Brooklyn Nets.

La star è rimasta ovviamente piacevolmente sorpresa dalla notizia e si è espressa in questo modo sulla questione ai microfoni di ESPN:

Dovete credermi quando vi dico che è da mercoledì che mi do dei pizzicotti per capire se sto sognando, avevo grandi aspettative a riguardo e ora posso finalmente giocare

Kyrie Irving

Il giocatore, che scenderà in campo al Barclays Center nella sfida di domenica contro gli Charlotte Hornets, ha poi continuato ribadendo la situazione di gioco difficile in cui si è trovato negli ultimi mesi:

Ogni partita giocata nell’ultimo mese è stata fondamentale, essere dentro e fuori dal campo così spesso non ha aiutato la mia continuità e quella dei miei compagni. La pressione ora è su di noi, siamo una contender e ci troviamo all’ottavo posto attualmente perciò quello che possiamo fare sarà dare il massimo e vivere dei nostri stessi risultati

Kyrie Irving

Uncle Drew si è reso protagonista di performance all’altezza del suo nome regalando ai fan sprazzi del giocatore fenomenale che è sempre stato e ricordando a tutti quanto possano fare paura i Nets se al completo: Irving infatti sta viaggiando a 28.5 punti e 5.5 assist in 20 partite questa stagione, dando prova di quanto stia bene fisicamente attraverso prestazioni prima da 50 punti, proprio contro gli Hornets, e una da 60 contro gli Orlando Magic una settimana dopo.

Leggi anche

Loading...