Butler sul suo passato ai 76ers: “Hanno preferito Harris a me”

Dopo l’emozionante serie tra Heat e 76ers, Butler torna a parlare del suo rapporto con Embiid e la dirigenza dei 76ers

Butler usa il trash talking

I 76ers tre anni fa decisero di non rinnovare il contratto di Jimmy Butler e puntare tutto su Ben Simmons, Joel Embiid e Tobias Harris; i contratti di questi tre grandi nomi non permisero alla dirigenza di offrire un contratto a Butler che ora a Miami ha centrato la seconda finale di conference in tre anni, dimostrando ancora una volta la sua leadership.

Il mancato rinnovo di Jimmy Butler fece molto discutere e dopo gara 6 il numero 22 ha voluto lanciare un messaggio ai 76ers tornando verso gli spogliatoi.

Avete preferito Tobias Harris a me?

Jimmy Butler

In conferenza stampa è tornato poi a parlare del rapporto sia con la dirigenza 76ers che con Joel Embiid.

C’è stato un momento in cui ho pensato che sarei rimasto a lungo con lui, ma non è andata così. Non è mai facile battere un’ex squadra, ma questa non è una vendetta. Amo molto questa città e ho tanti amici nello spogliatoio. Ora però sono a Miami e sono felicissimo. Sono qui per una ragione

Jimmy Butler

Adesso gli Heat si giocheranno la finale di conference contro Celtics o Bucks, con Butler che si candida prepotentemente a vincere uno dei nuovi premi NBA.

Leggi anche

Loading...