Broussard: “Lakers intenzionati a confermare Westbrook”

Secondo Broussard i Lakers vogliono trattenere Westbrook per aumentare il suo valore di mercato prima di scambiarlo

Russell Westbrook in pre partita

I Lakers hanno avuto una delle peggiori stagioni della storia della franchigia, non riuscendo a raggiungere i Playoff dopo che al duo Davis-James è stata aggiunta una superstar del calibro di Russell Westbrook.

Il Playmaker arrivato dagli Wizards non ha sicuramente l’esplosività di una volta ma ci si aspettava sicuramente molto di più da lui in questa stagione. Russ è finito al centro di tutte le critiche e additato come principale motivo del fallimento gialloviola.

Sebbene le premesse per scambiare Russell Westbrook ci siano tutte la dirigenza sembra ancora titubante sul suo futuro: a prima vista sembra che gli si voglia dare un’altra chance, ma secondo Chris Broussard la realtà è ben diversa:

I Lakers vogliono tenere Westbrook per far aumentare il suo valore. Il suo valore di mercato è ai minimi storici e la dirigenza non vuole accontentarsi. La prima scelta è quella di sbarazzarsi di lui, ma per il momento le offerte sono cattive e non possono accettare un buyout

Chris Broussard

Il valore di mercato di Westbrook è ai minimi storici e le sue prestazioni non fanno altro che presagire in un continuo declino. Proprio per questo qualsiasi squadra a cui è stato proposto l’ex MVP si è detta scettica per via del grande contratto che Russ si porta dietro.

I fan dei Lakers sperano che Westbrook metta a tacere tutti i suoi haters ma allo stesso tempo se avrà un’altra brutta stagione sarà probabilmente la fine di Westbrook come superstar della NBA.

Leggi anche

Loading...