Heat, Stoudemire su Herro: “Deve concentrarsi sul basket”

L’ex giocatore dei Suns invita il sesto uomo dell’anno ad alzare il suo livello di gioco e concentrarsi solo sul campo

herro-celtics

Tyler Herro è reduce da un’annata molto positiva che gli ha permesso di vincere meritatamente il premio di Sixth Man of The Year, grazie ai 20.7 punti, 5 rimbalzi e 4 assist di media in regular season.

Nel corso dei playoffs, però, il numero #14 degli Heat ha visto scendere il proprio rendimento a 13.9 punti, 4.3 rimbalzi e 2.9 assist di media; Miami ha bisogno del miglior Herro per vincere le finali di Conference contro i Boston Celtics, attualmente in parità sul’1 a 1.

L’ex giocatore di Phoenix Suns e Miami Heat, Amar’e Stoudemire, ha recentemente criticato duramente il prodotto di Wisconsin, accusandolo di essere concentrato su altro e non sul basket:

Su cosa è concentrato? Vuole indossare gli occhiali. Vuole dare la schiena in conferenza stampa. Vuole mostrare i muscoli. Si preoccupa di intrattenere, ma dov’è il focus sul basket?

Amar’e Stoudemire su Herro

Stoudemire ha poi rincarato la dose, invitando Herro a giocare nuovamente al livello mostrato due anni fa nella bolla di Orlando.

Dopo la bolla… ha avuto un bella run nella bolla, ma da quel momento è stato del tipo: “Dov’è l’eroe?” ( gioco di parole tra il cognome di Tyler e la parola “hero” ovvero eroe/protagonista)

Amar’e Stoudemire

Il livello raggiunto da Herro nel corso dei Playoffs 2020 non è più stato raggiunto dalla guardia degli Heat, ma Miami avrà bisogno di quella versione di Tyler per guidare un attacco che al momento si poggia solo sulle spalle di uno straordinario Jimmy Butler.

Il perdurare dell’assenza per infortunio di Kyle Lowry porterà Herro ad avere più minuti e responsabilità: la giovane guardia degli Heat dovrà dimostrare di essere pronta se Miami vorrà riprendersi il fattore campo dopo la sconfitta interna in gara-2.

Leggi anche

Loading...