Shaquille O’Neal e Barkley commentano la gara 3 di Wiggins

Le due leggende NBA Shaquille O’Neal e Charles Barkley elogiano la prestazione di gara 3 di Andrew Wiggins

Andrew Wiggins

Gran parte del merito della vittoria dei Golden State Warriors in gara 3 è di Andrew Wiggins. Il numero #22, oltre a realizzare una clamorosa schiacciata su Luka Doncic, ha fatto molto di più: elogiato per la sua versatilità nel corso della stagione, Wiggins sta dimostrando che tutti i complimenti e la convocazione all’All-Star Game non sono state causali.

E’ stata la scelta numero #1 al draft [pescato al draft del 2014 dai Cleveland Cavaliers e spedito a Minnesota per Kevin Love, ndr] e ci si aspettava che diventasse il giocatore franchigia dei Minnesota Timberwolves. E invece ha trovato un ottimo ruolo per sé ai Golden State Warriors

Charles Barkley

Arrivato nella Baia nella nel corso della stagione 2019/20 in una trade accordata coi T’Wolves, Wiggins non ha più avuto le aspettative di una stella sulle proprie spalle. Il suo ruolo, dall’approdo a San Francisco, è stato più di “spalla”, comunque di lusso, ai Big Three di GSW.

Ha delle superstar al suo fianco che lo appoggiano e che non lo scoraggiano, ha preso fiducia e si sta prendendo i suoi tiri

Shaquille O’Neal

Anche in gara 3 contro i Mavs, Wiggins ha risposto presente: 27 punti (11/20 complessivo al tiro) e 11 rimbalzi in 40 minuti di gioco.

Leggi anche

Loading...