Consigli Fantabasket NBA, G45: tre nomi per ruolo

Ecco i nove giocatori con cui tentare la scalata alla classifica del campionato generale: attenzione, contiene Lonzo Ball

I Sixers durante un timeout

Seconda giornata e subito nuovi consigli per affrontare la giornata 45 del nostro Fantabasket: ricco palinsesto che vede come match di cartello lo scontro tra il Greek Freak e il Barba, si spera a colpi di punteggioni. Attenzione ai Clippers di riposo che prenderanno il punteggio medio.

Guardie

  • Luka Doncic (Dallas Mavericks, 19,4 cr): tripla doppia in canna e partita sulla carta molto più semplice rispetto ai Rockets. Luka vuole la vittoria e dimostrare che incontrare Dallas ai Playoff non sarà una passeggiata.
  • Ben Simmons (Philadelphia 76ers, 19,3 cr): ci si aspetta un Simmons in grande spolvero, è stato il migliore dei suoi nelle partite di scrimmage e vorrà sicuramente confermarsi adesso che avrà più minuti a disposizione, anche se stanotte non ha brillato contro Indiana. La partita in T2 contro gli Spurs in back to back è un buon palcoscenico per mettersi in mostra.
  • Lonzo Ball (New Orleans Pelicans, 13 cr): punteggio disastroso e sconfitta per i Pelicans nella prima giornata, se vogliono sperare di arrivare ai Playoff hanno bisogno del miglior Lonzo. Ha l’occasione di rifarsi nello scontro diretto coi Grizzlies.

Ali

  • Kristaps Porzingis (Dallas Mavericks, 15,3 cr): in grande spolvero il lettone, come dimostrato contro Houston. La partita contro i Suns può essere un’ottima occasione per trovare quella continuità che è da un po’ il suo punto debole.
  • Tobias Harris (Philadelphia 76ers, 13,8 cr): il terzo tenore dei Sixers ha sempre la sua buona dose di possessi e rimbalzi tra le mani che si possono concretizzare in doppie doppie. Contro gli Spurs potrebbe averne ancora di più a disposizione se Brown dovesse dare respiro alle sue stelle.
  • Carmelo Anthony (Portland Trail Blazers, 9,8 cr): la partita non è sicuramente facile contro i Celtics ma Melo e Co. vorranno portare a casa una vittoria importantissima in chiave Post Season. Oltretutto, Anthony sembra davvero a suo agio nel suo vecchio ruolo di 3 come ha dimostrato contro i Grizzlies.

Centri

  • Nikola Vucevic (Orlando Magic, 17,7 cr): ottima partita per Vuc, limitata solo dallo scarso impiego vista la pochezza degli avversari. Contro Sacramento se dovesse avere più minuti avrà sicuramente modo di riempire meglio il tabellino.
  • Jonas Valanciunas (Memphis Grizzlies, 16 cr): prova insufficiente contro Portland, ma solo per l’utilizzo ridotto. Contro gli Spurs può rifarsi e portare un buon punteggio alla causa dei Grizzlies, che sono costretti a vincere per non doversi guardare le spalle.
  • Jarrett Allen (Brooklyn Nets, 10.3 cr): scontro tra quelle che probabilmente sono le peggiori squadre al momento, ma Allen ne potrebbe approfittare per mettere a referto una buona doppia doppia ad alto coefficiente vista la difficoltà di Washington contro i centri.

Coach

  • Steve Clifford (Orlando Magic, 7 cr): costo contenuto e match interessante contro i Kings. Con queste premesse il miglior coach in rapporto qualità/prezzo per questa giornata è lui.

Ricorda di consultare periodicamente le nostre Probabili Lineups e la Lista degli Infortunati NBA, aggiornate in tempo reale per conoscere gli ultimi update.