Guida ai Philadelphia 76ers 2021/22

Gran parte dei successi della franchigia dipenderanno dalla situazione Ben Simmons

Sixers

Ben Simmons Ben Simmons Ben Simmons. Questo è stato il nome più letto per tutta l’estate sui profili social di qualsiasi pagina interessata al basket d’oltre oceano. Le ultime pessime prestazioni ai Playoff hanno di fatto azzerato la credibilità della prima scelta assoluta al Draft 2016 rendendolo oggetto di scherno da parte di quasi tutti i tifosi NBA.

Se da una parte i limiti presenti nel bagaglio tecnico, comunque vasto, di Simmons sono visibili, l’australiano rimane un ottimo giocatore, soprattutto se inserito in un contesto adatto alle sue caratteristiche. Notizia delle ultime ore è il suo rientro in squadra e, con ogni probabilità, Simmons inizierà la stagione con i Sixers da separato in casa. Se le cose non dovessero ritornare ad una quieta stabilità si cercherà, comunque, una modo per allontanarlo da Philadelphia via trade, in cambio di qualcosa o qualcuno utile ad Embiid e compagni.


Il Fantabasket NBA 2021/22 sta per partire: CREA LA TUA FANTA SQUADRA


Al termine dell’articolo, puoi consultare tutte le guide alle 30 squadre NBA, accedendo all’Indice delle Guide.

Consigli Dunkest

Considerato l’affaire Simmons, possiamo valutare tutti gli altri giocatori presenti a roster che, verosimilmente, concluderanno la stagione in Pennsylvania. Seth Curry (G, 9.2 cr) è stato, insieme Joel Embiid, il miglior giocatore della scorsa Post Season dei Sixers. Con il bonus triple, all’esordio nel nostro gioco, diventa un giocatore ancora più interessante. Nell’impossibilità di prevedere il minutaggio, ma più in generale l’effettivo utilizzo, di Simmons da parte di coach Doc Rivers possiamo riporre la nostra fiducia sul fratellino di Steph. Potrebbe esserci anche qualche assist in più del solito.

Giocatori Chiave

Probabilmente Andre Drummond scomparirà dai radar Dunkest in questa stagione. Sarà il primo sostituto di uno dei migliori centri della Lega ed è difficile prevedere il suo effettivo minutaggio e utilizzo. E’ in grado di realizzare doppie doppie anche in pochissimo tempo ma è da prendere soprattutto quando Joel Embiid (C, 20 cr) sarà assente a causa dei tanti piccoli infortuni di cui è vittima durante l’anno. Quando è in campo, però, Embiid è un giocatore che ha nelle mani tanti punti e molti rimbalzi. Il bonus doppia doppia dovrebbe essere facilmente raggiungibile e non disdegna anche smazzare qualche assist. Tra le note negative troviamo qualche palla persa di troppo ed alcune giornate al tiro da mani nei capelli.

Un giocatore che molto probabilmente potrà avere più responsabilità con il confino di Ben Simmons è Tobias Harris (A, 13.7 cr). L’ex Detroit e Clippers ha trovato la sua dimensione a Philadelphia ed è in grado di realizzare punti, catturare rimbalzi (spesso in doppia doppia) e regalare ottimi palloni ai suoi compagni. Non è il re della costanza, ma in alcune giornate può rappresentare l’ago della bilancia per le vostre squadre.

Sottobosco

Matisse Thybulle (A, 6.3 cr) sarà un ottimo innesto dalla panchina per i Sixers. Ottimo difensore e grossa personalità, è in grado di prendersi anche tiri importanti da oltre l’arco. E’ un giocatore ordinato e a quel prezzo può essere una buona presa in alcune giornate.

Tyrese Maxey (G, 7.6 cr) in realtà non è un sottobosco ma si trova in quell’area in cui l’umidità è comunque favorevole alla crescita di nuove piante esotiche. Ha già mostrato sprazzi di talento nella scorsa annata ed è pronto a vedersi aumentato il minutaggio nel caso in cui Simmons dovesse rimanere ai margini della squadra.

Probabile quintetto

In attesa di nuove news, non inseriamo Ben Simmons nel quintetto di Philadelphia. Se dovesse essere stabilmente reintegrato, con l’obiettivo di rimanere ancora a lungo, diventerebbe non solo il Playmaker titolare ma anche un nome importante per Dunkest.

PM. Tyrese Maxey (Ben Simmons)

G. Seth Curry

AP. Danny Green

AG. Tobias Harris

C. Joel Embiid

Power Ranking

I ragazzi di Doc Rivers si candidano a piazzarsi nei posti che contano della Eastern Conference. Rispetto agli anni scorsi non possono essere inseriti tra i favoriti al titolo fino a quando la grana Simmons non verrà risolta. Questa situazione di stallo non aiuta nessuno, né il giocatore né la squadra. Quando si troverà una soluzione avremo un’immagine più nitida del futuro della franchigia. In ogni caso, la ritroveremo in campo anche nei mesi caldi di Playoff.

Gioca al Fantabasket NBA!

Dopo aver letto questa guida, sei pronto per iniziare a giocare a Dunkest NBA: Affrettati, crea la tua fanta squadra e sfida i tuoi amici!

Leggi anche

Loading...