Mercato NBA, quattro squadre interessate a LaVine

Blazers, Mavericks, Hawks e Lakers hanno mostrato interesse per la guardia dei Bulls che diventerà free agent il primo di luglio

Zach LaVine

I Chicago Bulls sono reduci da una stagione positiva che ha riportato la franchigia ai playoff dopo un’assenza di quattro anni, ma la netta sconfitta (4-1) patita per mano dei Milwaukee Bucks al primo turno sembra aver lasciato strascichi.

I tifosi dei Bulls sono preoccupati per la permanenza di Zach LaVine, che diventerà unrestricted free agent dal primo luglio e, a sentire le sue ultime dichiarazioni, non pare più così convinto di rimanere nella Windy City.

La guardia dei Bulls ha dichiarato nel corso della stagione di volere un contratto da massimo salariale, con Chicago che potrebbe offrire più delle altre squadre, ovvero un quinquennale da 212 milioni di dollari complessivi.

Negli ultimi giorni è emerso l’interesse per LaVine da parte di diverse squadre: i Portalnd Trail Blazers, gli Atlanta Hawks, i Dallas Mavericks e i Los Angeles Lakers, ma tra queste solo i Blazers hanno la flessibilità salariale per offrire al numero #8 dei Bulls il contratto che desidera(160 milioni in 4 anni).

Il presidente dei Bulls Michael Reinsford ha dichiarato di essere disposto ad andare in luxury tax pur di dare a LaVine il massimo salariale: tra poche settimane vedremo se terrà fede alle sue parole.

Leggi anche

Loading...