NBA Play In, tutti i possibili scenari

In questo complicato finale di stagione regolare non avete bisogno di complicarvi la vita, perché l’abbiamo fatto noi al posto vostro. Ecco tutti i possibili scenari per un posto ai PO

Lillard e Booker

Dopo la ripartenza dell’NBA nella bolla di Orlando, è stata aggiunta una nuova regole per decretare l’ultima qualificata ai Play Off di quest’anno così travagliato: i Play-In.

Ma come funzionano?

Se tra l’ottava e la nona, ci sono MENO di 4 partite di differenza, ci sarà uno scontro tra queste 2 squadre, con l’ottava a cui basterà vincere una gara su 2 (se vince la prima, non si gioca la seconda), mentre la nona, dovrà vincere entrambe le partite per poter accedere ai Play Off.

Come è la situazione in questo momento?

La situazione è intricata con ancora 4 squadre che si giocano i 2 posti dei Play In: Portland, Memphis, Phoenix e Spurs.

Tabellone Playoffs aggiornato al 12/08

Possibili scenari

Andiamo a vedere nel dettaglio tutti i possibili scenari per ognuna delle 4 squadre.

Portland Trail Blazers

  • #8 se: vince contro Brooklyn O perde contro Brooklyn e perdono anche Phoenix, Memphis e Spurs.
  • #9 se: perde contro Brooklyn E perdono almeno 2 tra Phoenix, Memphis e Spurs.
  • Eliminata se: perde contro Brooklyn E vincono almeno 2 tra Phoenix, Memphis e Spurs.

Memphis Grizzlies

  • #8 se: vince contro i Bucks E Portland perde contro Brooklyn.
  • #9 se: vince contro i Bucks e vince Portland O perde contro i Bucks e perdono anche Phoenix e Spurs.
  • Eliminata se: perde contro i Bucks E vince una tra Phoenix e Spurs.

Phoenix Suns

  • #8 se: vince contro Dallas E perdono Portland e Memphis.
  • #9 se: vince contro Dallas E una tra Portland e Memphis perde.
  • Eliminata se: perde contro Dallas O vincono sia Portland che Memphis.

San Antonio Spurs

  • #8 se: vince contro Utah E perdono Portland, Memphis e Phoenix
  • #9 se: vince contro Utah E perdono almeno 2 tra Portland, Memphis e Phoenix.
  • Eliminata se: perde contro Utah.

Leggi anche Top e Flop Fanta NBA, ancora Lillard time

Leggi anche

Loading...