I 5 giocatori più veloci a raggiungere i 10.000 punti NBA

Essere tra i più veloci a segnare 10.000 punti è un forte segno di predestinazione. Vedere per credere, date un occhio ai nomi di questa speciale classifica!

LeBron James schiaccia

Nel corso degli anni abbiamo potuto notare moltissimi cestisti che, nonostante l’enorme potenziale, non sono riusciti ad esprimere il loro talento. Al contrario, pochi predestinati sono stati subito capaci di imporsi e di lasciare un segno nell’NBA.

Oggi vi parleremo proprio di cinque di questi atleti, che grazie ai loro mezzi fisici senza limiti e alla loro smisurata personalità, hanno riscritto le pagine di questo sport.

Ecco a voi i 5 giocatori più veloci a raggiungere i 10.000 punti NBA!

5 – Tracy McGrady

McGrady con la maglia dei Rockets

T-Mac è sicuramente tra i giocatori più talentuosi di sempre, nonostante venga ricordato soprattutto per non aver mai vinto un anello (neanche quando faceva coppia con Yao Ming ai tempi dei Rockets).

Discorso titolo a parte, McGrady era tra i clienti più scomodi per le difese avversarie. A dimostrarlo, sono i 10.000 punti raggiunti a 24 anni e 272 giorni, in una partita in cui Tracy segnò i 15 punti necessari a raggiungere il traguardo, salvo poi farsi espellere.

4 – Carmelo Anthony

Carmelo Anthony

Dopo un paio di anni di buio più totale, in cui nessuna squadra sembrava disposta a dargli un contratto, Melo è riuscito a tornare definitivamente nella lega, raggiungendo anche la top 10 per punti segnati NBA.

Carmelo però, già nella stagione da rookie aveva fatto vedere di che pasta fosse fatto (tenendo una media di 21 punti per partita), affermandosi poi negli anni come uno dei migliori scorer di sempre. I 10.000 punti? Raggiunti alla giovane età di 24 anni e 251 giorni.

3 – Kobe Bryant

Kobe Bryant

Ogni plauso alle doti del #24 più famoso della storia e alla sua mamba mentality risulterebbero banali; dunque, ci limitiamo a ricordarvi un paio di statistiche.

Kobe è quel giocatore in grado di tenere una media di 35,4 punti nella stagione 2005-2006, di segnare 81 punti contro i Raptors e di raggiungere i 10.000 punti a 24 anni e 194 giorni.

3 – Kevin Durant

KD in palleggio con i Nets

Il fisico quasi rachitico di KD sembrava essere il principale ostacolo per la sua carriera, che però è stata a dir poco meravigliosa. Tra anelli, scoring champ, MVP, MVP delle Finals e giocate fuori da ogni concezione umana, Durant si è già guadagnato di diritto la Hall of Fame.

In aggiunta a tutto ciò, è stato anche il secondo giocatore più giovane (24 anni e 34 giorni) a raggiungere i 10.000 punti, nonché il secondo più veloce a raggiungere i 20.000 nel 2018.

1 – LeBron James

LeBron James

Qualcuno aveva dei dubbi? Quando LeBron fa qualcosa, lo fa bene; infatti, oltre ad essere stato il più giovane cestista della storia a raggiungere i 10.000 punti alla strabiliante età di 23 anni e 59 giorni, LBJ detiene lo stesso primato per i 20.000 e per i 30.000 punti.

Per rendere meglio l’idea delle sue innate doti da scorer, tra le altre, è l’unico giocatore in grado di mantenere una media di 25 punti per partita per 17 stagioni consecutive (i vari Jordan, Malone e Bryant si sono fermati a 12).

Se siete curiosi di conoscere anche gli altri record che hanno reso immortale LeBron James, cliccate qui.

Leggi anche

Loading...